Aumento di Prelios al via dal 22 luglio

Il Sole 24 Ore – Milano, 13 Luglio 2013 – Dalla Consob è arrivato il via libera all’aumento di capitale del gruppo di finanza immobiliare e servizi immobiliari Prelios.
La commissione nazionale per le società e la borsa ha infatti confermato l’approvazione del prospetto informativo relativo all’offerta in opzione agli aventi diritto e all’ammissione a quotazione delle azioni ordinarie di nuova emissione di Prelios, provenienti dall’aumento di capitale scindibile e a pagamento, approvato dall’assemblea straordinaria degli azionisti della società lo scorso 8 maggio 2013. L’aumento ha un importo massimo complessivo di 115 milioni di euro, da offrirsi in opzione a tutti gli azionisti della società, mediante emissione di 193 milioni di azioni ordinarie, prive di valore nominale, ad un prezzo di emissione per azione di 0,5953 euro. I titoli avranno godimento regolare e caratteristiche identiche a quelle delle azioni in circolazione al momento della loro emissione.La società provvederà, pertanto, a dare avvio all’aumento di capitale in opzione, secondo il calendario di Borsa Italiana.A questo riguardo, la società comunicherà in modo tempestivo il relativo periodo d’offerta, che si ipotizza possa prendere avvio, dopo pubblicazione del prospetto informativo, il prossimo lunedì 22 luglio 2013, anche tenuto conto del completamento delle attività in corso da parte dei partecipanti all’operazione ai fini dell’esenzione Opa. L’operazione di aumento di capitale consentirà l’ingresso in Prelios dei nuovi azionisti, tra i quali il veicolo Feidos 11 (che vede tra i soci di riferimento la Feidos di Massimo Caputi), cui andranno le responsabilità nella gestione e sviluppo della società immobiliare. Ieri a Piazza Affari il titolo del gruppo Prelios ha chiuso con un calo di circa l’1,46 per cento.