Prelios: si muove Negentropy, chiede nomina nuovi amministratori

Il Sole 24 Ore Radiocor Plus – Milano, 19 aprile 2016 – Prima mossa di Negentropy Capital, societa’ che fa parte di un patto di sindacato a cui aderiscono anche l’ex a.d. di Enel Fulvio Conti, la Deb Holding di Daniel Buaron e la Feidos di Massimo Caputi e che rappresenta il 23,2% del capitale ordinario di Prelios.

Negentropy, che fa capo a Ferruccio Ferrara e Francoise Declerck, con il 3,31% del capitale di Prelios, ha infatti chiesto che l’ordine del giorno della prossima assemblea dei soci sia integrato con l’aggiunta del seguente punto: ‘Nomina di nuovi Amministratori, fino a un massimo di 3, previa rideterminazione del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione dagli attuali 11 fino a 13 membri. Deliberazioni inerenti e conseguenti’. In considerazione dell’integrazione richiesta, Negentropy ha chiesto altresi’ che i relativi argomenti siano discussi dall’Assemblea subito dopo la trattazione del primo punto, ‘Bilancio al 31 dicembre 2015. Deliberazioni inerenti e conseguenti’, in modo da assorbire e superare la discussione e deliberazione di quanto attualmente previsto al secondo punto, ‘Nomina di un Amministratore e/o riduzione del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione. Deliberazioni inerenti e conseguenti’.